COMBINAZIONI DI DUE INTERVALLI


Il proposito Ŕ quello di esplorare un materiale melodico al fine di fornire ad un improvvisatore/compositore delle soluzioni melodiche per arricchire il suo vocabolario.

La regola che assumiamo Ŕ che si possa improvvisare/comporre utilizzando esclusivamente due intervalli che chiamiamo X e Y. Questi intervalli potranno essere utilizzati in modo ascendente (+) o in modo discendente (-). Esploriamo le combinazioni possibili per i due intervalli:

(+X,+Y)

(+X,-Y)

(-X,+Y)

(-X,-Y)


(+Y,+X)

(+Y,-X)

(-Y,+X)

(-Y,-X)


(+X,+X)

(+X,-X)

(-X,+X)

(-X,-X)


(+Y,+Y)

(+Y,-Y)

(-Y,+Y)

(-Y,-Y)


Se applichiamo i due intervalli ad una qualsiasi nota di partenza avremo una combinazione di tre note. Assumiamo che l'intervallo X sia la quarta giusta (5) e l'intervallo Y sia la terza maggiore (4) se partiamo dalla nota A (la) il risultato sarÓ:

(+X,+Y) A D F#

(+X,-Y) A D Bb

(-X,+Y) A E G#

(-X,-Y) A E C


(+Y,+X) A C# F#

(+Y,-X) A C# G#

(-Y,+X) A F Bb

(-Y,-X) A F C


(+X,+X) A D G

(+X,-X) A D A

(-X,+X) A E A

(-X,-X) A E B


BIO  PROGETTI   AUDIO  VIDEO DISCOGRAFIA  CONCERTI  FOTO   RICERCHE CONTATTI  LINK